Image Image Image Image Image Image Image Image Image

salvafreschezza

07 Set

By

COME TI CONSERVO L’ESTATE

7 Settembre 2016 | By |

Condividi su FB!

Cosa hanno mangiato gli italiani sotto l’ombrellone? Istintivamente viene da pensare a cibi straordinariamente saporiti come pizze, panini imbottiti, cotolette e frittatone, mentre i bar sulla spiaggia restano pronti a ingolosire i bagnanti ad ogni orario con bomboloni, gelati e bibite gassate. Se così fosse, la bilancia emetterebbe severi verdetti al rientro dalle vacanze, e invece una ricerca condotta da Coldiretti/Ixe rivela che gli italiani credono nel pranzo al sacco e iniziano a compiere scelte più salutari, preferendo pasti leggeri, digeribili e improntati alla dieta mediterranea.

Il 49% degli italiani porta dunque il pranzo da casa per consumarlo sotto l’ombrellone: ciò avviene per complesse dinamiche socio-economiche e culturali che includono sia la voglia di difendersi dalla crisi economica e risparmiare, sia i progressi compiuti nella conservazione del cibo in vaschette, thermos e barattoli. I Contenitori Keeper di Excélsa, presentano svariate forme e dimensioni, facili da adattare a qualsiasi esigenza, utilizzabili in microonde per riscaldare o scongelare i cibi e semplici da lavare a mano. In cucina sono l’ideale per conservare sughi, intingoli, salse, cibi avanzati, erbe aromatiche e frutta secca. Quest’ultima tipologia di alimenti, che consumata in quantità moderata apporta un’ottima quantità di ferro e altri benefici al nostro organismo, può essere conservata davvero a lungo.

I Contenitori Keeper Excélsa sono tuttavia impiegati anche come salvafreschezza dai nostri utenti: se dopo una lauta cena estiva rimane qualche avanzo, non andrà sprecato ma conservato in frigorifero per un periodo che può variare da 3 a 6 giorni secondo le caratteristiche della pietanza. Il più piccolo dei Contenitori Keeper Excélsa può essere tranquillamente riposto in freezer: in questo modo si possono conservare un paio di porzioni del piatto preferito e magari scongelarlo l’indomani, al ritorno dalla spiaggia.

Ma quali sono i cibi che gli italiani preferiscono portare da casa sotto l’ombrellone? Secondo le stime di Coldiretti/Ixe, il 29% degli italiani opta per una fresca macedonia, mentre il 26% per l’insalata di riso e il 20% per l’insalata caprese. Gli italiani, insomma, al mare sembrano preferire un pranzo leggero, in grado di reintegrare sali minerali e contrastare l’esposizione al sole a suon di fibre e radicali liberi. Diciamola tutta, però: sono anche disposti a concedersi caffè, brioches e gelati al bar del lido, una circostanza confermata dalle rilevazioni dell’indagine.