Image Image Image Image Image Image Image Image Image

fontina

19 Dic

By

A NATALE UN ANTIPASTO DA RE

19 Dicembre 2016 | By |

Condividi su Facebook

L’antipasto che Excélsa ha deciso di consigliarvi a Natale è un piatto d’alta quota fieramente antidietetico, adatto a un giorno in cui bisogna dimenticarsi della bilancia. Ha una storia avvolta da cenni e indiscrezioni non sempre confermate, tanto che la ricetta originale è contesa almeno da tre nazioni. Si tratta della fonduta alla Valdostana, piatto unico da rifugio alpino che in un lauto pranzo di Natale saprà ricoprire il ruolo di ‘re degli antipasti’, magari abbinandolo a verdure grigliate anziché ai più tradizionali crostoni e tranci di polenta.

Re degli antipasti è un soprannome azzeccato per la fonduta alla Valdostana, dato che la classica ricetta venne appuntata persino nel Trattato di cucina di Vialardi, cuoco di fiducia dei re Carlo Alberto e Vittorio Emanuele II. Svizzeri e francesi rivendicano particolari segreti e varianti per quanto riguarda la ricetta, così come per i vini da abbinarvi. Noi preferiamo ripartire dalla ricetta 100% Made in Italy che vede come ingrediente principale la fontina d.o.p. della Valle d’Aosta.

La lista degli ingredienti che segue è per quattro persone, starà a voi moltiplicare le dosi per il numero degli invitati al pranzo di Natale. Excélsa non teme certo la convivialità degli ospiti, vantando una gamma di Servizi per Fonduta molto ricca e varia. Si parte da Chalet, servizio fonduta da 11 pezzi, per passare ai 22 pezzi di Convivo, disponibile anche nella versione maxi da ben 28 pezzi. Ogni invitato, insomma, a Natale avrà di che leccarsi i baffi con il vostro antipasto da re. Gli ingredienti necessari sono: 400g di fontina valdostana; 250g di latte intero; 4 tuorli d’uovo; 30g di burro; pepe bianco q.b.

La fontina va tagliata a fettine sottili e immersa in una pentola con il latte per almeno due ore, dopodiché si può passare al fuoco basso aggiungendo il burro e mescolando fino a quando il formaggio non si è fuso completamente. Aggiungere dunque i tuorli d’uovo e continuare a mescolare a fuoco lento per un’altra mezz’ora, avendo cura di evitare grumi e filamenti del formaggio non desiderati. A questo punto il Servizio Fonduta Excélsa è pronto a ricevere e mantenere in caldo il vostro antipasto, che viaggiando sulle 400 Kcal per 100 grammi di prodotto, apre a spron battuto il pranzo di Natale caratterizzandolo fin da subito come una conviviale adunanza intorno al calore, il colore e il buongusto serviti a tavola.