Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOG Archivi - Excelsa - l'accento sulla casa

BLOG

10 nov

By

Una gustosa zucca autunnale

novembre 10, 2017 | By |

Condividi su Facebook

Con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi a chi non piace coccolarsi con una bella zuppa calda? Per questa stagione la grande protagonista è la zucca: un ortaggio eccellente, con ottimi valori nutrizionali e proprietà benefiche per il corpo, dal sapore corposo e dolce e dal basso contenuto di glucidi e lipidi; è ricco di fibre e minerali come il calcio, fosforo, zinco, vitamine A, B e C.

Per questo Excelsa ha pensato a una zuppa di zucca: un primo piatto vegetariano caldo e nutriente; in questo caso nella versione light senza patate, ma potete personalizzare la ricetta a vostro piacimento, magari aggiungendo dello zafferano o del curry oppure guarnendolo con parmigiano e rosmarino.
Questo piatto può essere preparato anche il giorno prima, basta conservarlo correttamente nel frigo, nei contenitori Keeper di Excelsa, e gustarlo il giorno successivo dopo averle riscaldate.

Gli ingredienti:
500 g di polpa di zucca mantovana
500 ml di brodo vegetale
1 scalogno
4 foglie di salvia
30 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
crostini di pane
pepe nero q.b.
sale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
4 amaretti (opzionali)

Prima di tutto lavare bene la zucca sotto l’acqua corrente. Tagliare poi la parte superiore e scavare l’interno della zucca. Tagliare la polpa a cubetti, sbucciare lo scalogno e tagliarlo a fettine con l’ausilio di un coltello Excelsa. Scaldare 4 cucchiai di olio nella casseruola Soul Cook Excelsa, unire salvia e scalogno e lasciare stufare a fiamma bassa per 2-3 minuti.
Aggiungere la zucca, il brodo bollente e cuocere il tutto a fiamma bassa a pentola semicoperta fino a quando la zucca sarà tenera.
Spegnere il fuoco e frullare il tutto con il frullatore a immersione Electra. A questo punto potete servire la vellutata, se preferite in un tegame di terracotta colorato Excelsa, oppure, per una versione più scenografica, all’interno della zucca stessa.
Spolverizzare se lo gradite il parmigiano reggiano, i semi di zucca e gli amaretti sbriciolati. Servire accompagnando con crostini di pane. La vellutata di zucca è pronta: buon appetito!

29 set

By

Un colore per ogni alimento!

settembre 29, 2017 | By |

Condividi su Facebook

I contenitori per alimenti sono degli ottimi alleati in cucina per conservare i più svariati cibi, dalla carne alla verdura, agli avanzi del giorno prima e tanto altro.
I contenitori dovrebbero essere a chiusura ermetica per isolare gli alimenti ed evitare la contaminazione con muffe e batteri.
E’ molto importante, inoltre, saperli organizzare all’interno del frigorifero: partendo dal basso, collocateli nei cassetti la frutta e la verdura fresca, nella zona intermedia la carne e il pesce crudo (conservabile al massimo per un giorno), nella zona più alta uova, formaggi, cibi cotti, nello sportello burro, acqua, latte e bibite.
Sebbene l’organizzazione sia importante, anche l’occhio vuole la sua parte!
Per questo abbiamo pensato alla colorata linea Keeper, ottima alleata nell’organizzazione del frigorifero, rendendolo allo stesso tempo ordinato ma anche vivace e di immediata lettura.
Infatti, esiste un significato che unisce colorazione dei cibi ed energia che essi ci trasmettono. I colori influenzano i nostri stati d’animo, e li troviamo sia nei cibi che prendono posto sulle nostre tavole, sia negli accessori per la casa e la cucina.

Un contenitore rosso, oltre a donare energia a chi lo osserva, sarà utilissimo per identificare e conservare cibi importanti come le carni crude che non devono entrare a contatto con altri alimenti onde evitare contaminazioni.

Fra i colori presenti sulle nostre tavole vi è anche e soprattutto il verde ed un contenitore di questo colore, richiamando la natura, risulta utile per racchiudere al suo interno verdure di ogni genere. Aprendo il frigo alla ricerca di una lattuga, prendere il Keeper verde risulterà automatico ed intuitivo.

Un altro colore molto importante che serve nel nostro frigo è sicuramente l’arancione che induce allegria, ottimismo ed equilibrio, ma soprattutto ci aiuta a identificare immediatamente la zona perfetta per mantenere freschi i nostri agrumi.

Contenitori dalle tonalità più fredde come l’azzurro ed il viola, identificano rispettivamente il pesce e cibi con caratteristiche particolari come l’assenza di glutine o lattosio, per far fronte ad esigenze

Infine i contenitori bianchi Keeper, che conferiscono equilibrio interiore a chi li osserva, sono utilissimi per separare uova, burro e formaggi.

Diamo spazio dunque ai colori in cucina, ma soprattutto ai contenitori, per creare un nuovo ordine in frigorifero!

15 set

By

PRANZO IN COMPAGNIA DEI PROFUMI DI SICILIA

settembre 15, 2017 | By |

Condividi su Facebook

Settembre è già arrivato fra ritorni a scuola e lavoro, portando interessanti novità sulla nostra tavola.
Nel clima settembrino, i sapori d’autunno iniziano a farsi avanti, a cominciare dall’uva, fichi neri, prugne di tutte le varietà.
Per quanto riguarda le verdure, settembre ci delizia con gustose patate novelle, fagiolini, finocchi e pomodorini.
Proprio questi ultimi sono i protagonisti della ricetta che vi proponiamo per le ultime giornte estive in compagnia, oppure per un pranzo light e nutriente.
Per stupire ancor di più i vostri ospiti, servite la pasta nei piatti fondi Country Chic Excelsa, in ceramica forte colorata, che dona un tocco elegante e chic alla vostra tavola.
Ecco allora la ricetta dei Fusilli integrali con pesto all’eoliana e pomodorini, facilissima da preparare. Ogni regione mediterranea ha il suo pesto: questa ricetta propone una gustosa versione con pomodorini, capperi, mandorle, peperoncino ed erbe aromatiche.

Ingredienti per quattro persone:
1,5 peperoncino
q.b. di sala
30 gr capperi sotto sale
12 capperi
2 spicchi d’aglio
1 mazzetto di basilico fresco
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 pomodori ramati
30 gr di mandorle pelate
300 gr di pomodorini ciliegino
1 rametto di menta
320 gr di fusilli integrali (sostituibili con pasta di kamut o gluten free)

Per il pesto occorre creare un bel composto che andrà frullato nel mixer: capperi dissalati, erbe aromatiche opportunamente lavate, pomodori ramati (scottati prima in una Padella Antiaderente Excelsa, scolati, spellati e privati dei semi), uno spicchio d’aglio, i capperi, le mandorle, il peperoncino, sale e 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva.
Nel frattempo, far cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata nella Pastaiola Pasta Mix di Excelsa, in acciaio inox 18/10 e dotata di due cestelli separati per cuocere diversi tipi di pasta.
Pulire e lavare i pomodorini, tagliarli a metà e passarli in padella con lo spicchio d’aglio e l’olio rimasto. Dopo aver scolato la pasta, condirla subito con il pesto e i pomodorini. Una volta impiattato, potete guarnire con frutti di cappero e un tocco di basilico.