Image Image Image Image Image Image Image Image Image

19 Feb

By

UN WEEKEND DA SUPEREROI!

19 Febbraio 2016 | By |

Condividi su FB!

“Gira per la città per difendere la libertà. La criminalità a gambe se la da. Con lui giustizia c’è, di forza ne ha per tre. Non dice mai di no fa sempre tutto quel che può. Di notte corre e va, si mimetizza nell’oscurità…”
– Cristina D’Avena-

Chi da bambino non ha mai sognato di avere un super-potere? Saper sfrecciare nei cieli, sopra i tetti dei palazzi, poter sentire a kilometri di distanza, avere una supervista a raggi X o possedere una fantastica e super-tecnologica bat-mobile!
Siamo cresciuti con loro, le loro avventure ci hanno catturato, ci hanno fatto emozionare, ci hanno tenuto in trepidante attesa fino all’uscita dell’episodio successivo. Sono i nostri Supereroi, che ci hanno accompagnato dagli anni trenta fino ad oggi, attraverso i loro fumetti, i cartoni, le serie televisive, i film al cinema; ed ogni volta che li rivediamo torniamo un po’ bambini!

Supereroi

Nel giugno del 1938 fa la sua prima apparizione Superman, il capostipite di tutti i super eroi, che direttamente dal pianeta Krypton, con le sue storie ambientate in una moderna città americana ha catturato l’attenzione di un vasto pubblico, soprattutto giovanissimi. Un uomo in grado di sollevare un’auto, con un costume blu addosso ed un mantello rosso sulle spalle, contornato da un gruppo di passanti impauriti: è questa la prima immagine di Superman, quella con cui fa il suo esordio nelle edicole statunitensi. Per la gente comune è Clark Kent, ma se qualcuno ha bisogno di aiuto, basta una cabina telefonica per far si che diventi, alla velocità della luce, un superuomo. Le prime apparizioni televisive arrivarono dai cartoni animati negli anni quaranta, realizzati dagli innovatori Fleischer Studios, in cui si sentiva la famosa introduzione «È un uccello, è un aereo» (“It’s a bird, it’s a plane”). Dal 2001 al 2011 invece, la serie televisiva Smallville, ha messo in scena una reinterpretazione della vita adolescenziale di Clark Kent e del suo acerrimo nemico, Lex Luthor, avendo molto successo.

Superman

Un altro supereroe indimenticabile è Batman, che fa il suo esordio un anno dopo, nel 1939. Contrariamente a Superman, Batman non possiede dei superpoteri, ma soltanto delle straordinarie capacità fisiche umane ed un forte senso di giustizia. Tutto nasce quando il piccolo Bruce Wayne vede assassinare i suoi genitori e decide così di combattere i criminali di Gotham City, tra cui il celeberrimo Joker. Potenziando le sue abilità fisiche e la sua mente, Bruce si prepara all’azione ma non senza prima aver creato il suo rifugio, la Bat-caverna, e la sua auto, la Bat-mobile. E mentre pensava: “I criminali sono gente paurosa e superstiziosa, mi occorre un travestimento che li terrorizzi. Devo essere una creatura della notte, nera, terribile un…un…” In quel momento comparve alla finestra un pipistrello. “Un pipistrello! – esclamò Bruce – Ecco! è come un presagio…sarò un pipistrello!”.

Supereroi_ok

Nel 1941 fa la sua apparizione Wonder Woman, la prima donna supereroe. Visto l’incalzare delle correnti femministe e dell’importanza dei ruoli sociali che assumeva la donna in quegli anni, la DC Comics decise che era arrivato il momento di creare la sua prima eroina. Wonder Woman nasce tra le Amazzoni e decide successivamente di rinunciare alla sua immortalità divina per evitare il dilagare dello spirito bellico dell’uomo. Essa possiede molte qualità degli dei: la forza di Ercole, la velocità di Mercurio, la saggezza di Minerva e la bellezza di Venere. Anche lei, come Superman e Batman, possiede una identità segreta: Diana Prince, una ausiliaria dell’esercito americano. I nemici di Wonder Woman sono prevalentemente spie, ladri e criminali uomini, e da ciò trapela il suo astio verso tutto il genere maschile reo di essere una costante minaccia per l’umanità.

Supereroi_ok

Comincia il tuo weekend da supereroe: scegli il tuo eroe preferito e goditi la colazione con la super-allegria Excelsa!

Supereroi_amb