Image Image Image Image Image Image Image Image Image

risveglio

26 Set

By

PAESE CHE VAI, RISVEGLIO CHE TROVI

26 Settembre 2016 | By |

Condividi su FB!

Il sito web dissapore.com ha compiuto una sorta di giro del mondo in venti colazioni che, oltre a divertire e incuriosire, svela numerose differenze culturali e modi di stare a tavola. Per i paesi anglosassoni, si sa, la colazione è un momento molto importante, e complice il freddo si fa il pieno di calorie per poi, magari, rimanere più leggeri a pranzo: il risveglio in Inghilterra è accompagnato da uova, salsicce, funghi, fagioli, bacon e toast, ma non è certo l’english breakfast l’unica a stupire per quantità di calorie.

Oltreoceano gli americani vanno di pancake, sciroppo di mirtilli e bacon, mentre in Canada tra salsicce, frittelle e sciroppo d’acero adorano i Pierogi, ravioloni ripieni di pancetta affumicata o, nella variante dolce, di frutta. Guardando alla colazione dei paesi nordici, in Islanda si contrasta il freddo con aringhe affumicate, zuppe d’avena, formaggi, salumi, burro e marmellata, mentre in Alaska si preferiscono carni di renna e omelette. Pensando invece a mete più esotiche, in Giappone vi attende un risveglio a base di Tōfu e salsa di soia, in Perù pesce e frutti di mare crudi marinati nel limone e in Thailandia riso con pesce e carne di maiale piccante, insieme!

Originale, poi, l’uso che si fa del pane a colazione in giro per il mondo. In Galles viene abbrustolito con il formaggio Cheddar sopra; in Spagna le bruschette alla catalana risvegliano con gli aromi di pomodoro, olio e sale; a Cuba si frigge il pane nell’uovo per poi inzupparlo nel caffè; in Iran c’è il Naan, una pagnotta simile alla spugna; l’Australia ha la sua nutella spalmabile nella Vegemite, una crema salata ricavata dal lievito di birra.

In Italia, la colazione ha invece almeno due filosofie: c’è quella veloce, al bar, da cornetto e cappuccino o quella più lenta e piacevole, fatta in casa con un caffè, una buona spremuta, fette tostate e creme alla nocciola o marmellata. La linea Dolce Risveglio Excélsa è pensata proprio per dare accenti magici, quasi fiabeschi, alla prima colazione degli italiani, un momento molto importante per raccogliere le energie e condividere la gioia di un nuovo giorno insieme. Rallentare i ritmi e concedersi un “dolce risveglio” anche una sola volta alla settimana vuol dire rilassarsi e ritrovare verve nei colori delle Tazze Excélsa in new bone china, nelle Alzate in Vetro che schiudono muffin, brioches e altre fragranti prelibatezze, nei Barattoli in Vetro Excélsa che rivelano aromi e dolcezze. Dolce risveglio, dolce vita, lentezza: sono questi gli ingredienti con cui gli italiani amano premiarsi a colazione, secondo uno stile di vita ammirato in tutto il mondo.