Image Image Image Image Image Image Image Image Image

piatti pizza

16 Dic

By

DALLA PRIMA SULLO SCHERMO ALLA PRIMA COLAZIONE, LA STORIA DELLA PANTERA ROSA

16 Dicembre 2016 | By |

Condividi su Facebook

La Pantera Rosa è un film del 1963 diretto da Blake Edwards, con Peter Sellers a interpretare l’ispettore Clouseau. Il titolo del film è riferito ad un enorme diamante rosa al cui interno s’intravede una pantera, vero oggetto del desiderio intorno al quale ruotano le vicende dei vari personaggi. Fu nei titoli di testa del film che comparvero per la prima volta i disegni creati da David DePatie e Friz Freleng, artista di fiducia della Warner Bros già con i Looney Tunes. Pink Panther si presentò quasi come una comparsa, relegato ai titoli di testa, ma riuscì a colpire l’immaginazione del grande pubblico.

Il successo di questo personaggio carismatico e originale, che tra un titolo e l’altro gesticolava sofisticato con il bocchino da sigaretta, sempre pronto a sfoderare una mimica esilarante, partì proprio dal ruolo da comprimario per prendere il sopravvento sui film veri e propri della saga. Tanto è vero che oggi quando si parla di Pantera Rosa si pensa più a Pink Panther che ai film. Divenne un personaggio autonomo, protagonista di ben 133 cartoni animati della durata di sette minuti ciascuno, ognuno divertente e suadente grazie anche alle indimenticabili musiche jazz composte da Henry Mancini. Una saga apprezzata dagli spettatori per tutti gli anni Settanta e Ottanta.

Excélsa ha voluto dedicare una linea a Pink Panther per il carattere minimalista del suo disegno, che ben si presta a contagiare di simpatia la cucina. La proverbiale attitudine del personaggio a ficcarsi in situazioni buffe, se non paradossali, non può che essere fonte d’ispirazione per chi è intento a disegnare oggetti allegri e pieni di vita. Così il catalogo Excélsa offre la scelta di Tazze da caffè, Tazze mug, Piatti pizza e Tovagliette firmate Pink Panther, con numerosi soggetti assortiti che giocano sul carattere istrionico della Pantera Rosa.

Anche perché non c’è nulla di più allegro e coinvolgente di lasciarsi sedurre dal “pink”, colore sempre alla moda che oltre ad attrarre con la sua evidente carica emozionale, ha anche la caratteristica della longevità: la psicologia del colore non associa le proprietà del rosa solo alle qualità floreali di bellezza, dolcezza, freschezza e sensibilità, ma anche a caparbietà, tenacia e resistenza di certi fiori noti soprattutto in estremo oriente. Unendo queste qualità alla simpatia della Pantera Rosa la prima colazione – in compagnia delle tazze e le tovagliette Pink Panther Excélsa – assume piacevoli note di buonumore e spensieratezza.