Image Image Image Image Image Image Image Image Image

keeper

29 Set

By

Un colore per ogni alimento!

29 Settembre 2017 | By |

Condividi su Facebook

I contenitori per alimenti sono degli ottimi alleati in cucina per conservare i più svariati cibi, dalla carne alla verdura, agli avanzi del giorno prima e tanto altro.
I contenitori dovrebbero essere a chiusura ermetica per isolare gli alimenti ed evitare la contaminazione con muffe e batteri.
E’ molto importante, inoltre, saperli organizzare all’interno del frigorifero: partendo dal basso, collocateli nei cassetti la frutta e la verdura fresca, nella zona intermedia la carne e il pesce crudo (conservabile al massimo per un giorno), nella zona più alta uova, formaggi, cibi cotti, nello sportello burro, acqua, latte e bibite.
Sebbene l’organizzazione sia importante, anche l’occhio vuole la sua parte!
Per questo abbiamo pensato alla colorata linea Keeper, ottima alleata nell’organizzazione del frigorifero, rendendolo allo stesso tempo ordinato ma anche vivace e di immediata lettura.
Infatti, esiste un significato che unisce colorazione dei cibi ed energia che essi ci trasmettono. I colori influenzano i nostri stati d’animo, e li troviamo sia nei cibi che prendono posto sulle nostre tavole, sia negli accessori per la casa e la cucina.

Un contenitore rosso, oltre a donare energia a chi lo osserva, sarà utilissimo per identificare e conservare cibi importanti come le carni crude che non devono entrare a contatto con altri alimenti onde evitare contaminazioni.

Fra i colori presenti sulle nostre tavole vi è anche e soprattutto il verde ed un contenitore di questo colore, richiamando la natura, risulta utile per racchiudere al suo interno verdure di ogni genere. Aprendo il frigo alla ricerca di una lattuga, prendere il Keeper verde risulterà automatico ed intuitivo.

Un altro colore molto importante che serve nel nostro frigo è sicuramente l’arancione che induce allegria, ottimismo ed equilibrio, ma soprattutto ci aiuta a identificare immediatamente la zona perfetta per mantenere freschi i nostri agrumi.

Contenitori dalle tonalità più fredde come l’azzurro ed il viola, identificano rispettivamente il pesce e cibi con caratteristiche particolari come l’assenza di glutine o lattosio, per far fronte ad esigenze

Infine i contenitori bianchi Keeper, che conferiscono equilibrio interiore a chi li osserva, sono utilissimi per separare uova, burro e formaggi.

Diamo spazio dunque ai colori in cucina, ma soprattutto ai contenitori, per creare un nuovo ordine in frigorifero!

07 Set

By

COME TI CONSERVO L’ESTATE

7 Settembre 2016 | By |

Condividi su FB!

Cosa hanno mangiato gli italiani sotto l’ombrellone? Istintivamente viene da pensare a cibi straordinariamente saporiti come pizze, panini imbottiti, cotolette e frittatone, mentre i bar sulla spiaggia restano pronti a ingolosire i bagnanti ad ogni orario con bomboloni, gelati e bibite gassate. Se così fosse, la bilancia emetterebbe severi verdetti al rientro dalle vacanze, e invece una ricerca condotta da Coldiretti/Ixe rivela che gli italiani credono nel pranzo al sacco e iniziano a compiere scelte più salutari, preferendo pasti leggeri, digeribili e improntati alla dieta mediterranea.

Il 49% degli italiani porta dunque il pranzo da casa per consumarlo sotto l’ombrellone: ciò avviene per complesse dinamiche socio-economiche e culturali che includono sia la voglia di difendersi dalla crisi economica e risparmiare, sia i progressi compiuti nella conservazione del cibo in vaschette, thermos e barattoli. I Contenitori Keeper di Excélsa, presentano svariate forme e dimensioni, facili da adattare a qualsiasi esigenza, utilizzabili in microonde per riscaldare o scongelare i cibi e semplici da lavare a mano. In cucina sono l’ideale per conservare sughi, intingoli, salse, cibi avanzati, erbe aromatiche e frutta secca. Quest’ultima tipologia di alimenti, che consumata in quantità moderata apporta un’ottima quantità di ferro e altri benefici al nostro organismo, può essere conservata davvero a lungo.

I Contenitori Keeper Excélsa sono tuttavia impiegati anche come salvafreschezza dai nostri utenti: se dopo una lauta cena estiva rimane qualche avanzo, non andrà sprecato ma conservato in frigorifero per un periodo che può variare da 3 a 6 giorni secondo le caratteristiche della pietanza. Il più piccolo dei Contenitori Keeper Excélsa può essere tranquillamente riposto in freezer: in questo modo si possono conservare un paio di porzioni del piatto preferito e magari scongelarlo l’indomani, al ritorno dalla spiaggia.

Ma quali sono i cibi che gli italiani preferiscono portare da casa sotto l’ombrellone? Secondo le stime di Coldiretti/Ixe, il 29% degli italiani opta per una fresca macedonia, mentre il 26% per l’insalata di riso e il 20% per l’insalata caprese. Gli italiani, insomma, al mare sembrano preferire un pranzo leggero, in grado di reintegrare sali minerali e contrastare l’esposizione al sole a suon di fibre e radicali liberi. Diciamola tutta, però: sono anche disposti a concedersi caffè, brioches e gelati al bar del lido, una circostanza confermata dalle rilevazioni dell’indagine.