Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Excelsa

31 Gen

By

UNA MANO LAVA L’ALTRA

31 Gennaio 2017 | By |

Condividi su Facebook

Continuiamo il 2017 con un altro consiglio importantissimo in tema di prevenzione.
“Lavarsi le mani è un gesto semplice ma importantissimo per la nostra salute, se effettuato correttamente” ricorda il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. “Non tutti però hanno la giusta percezione di quanto questa semplice pratica sia importante per la prevenzione di molte malattie (un corretto lavaggio delle mani permette di ridurre di oltre il 40% il rischio di contrarre infezioni) e sanno come effettuarla correttamente affinché sia realmente utile per allontanare i microrganismi che si trovano sulla pelle. Le mani” – aggiunge – “sono, infatti, un ricettacolo di germi: circa il 20% è rappresentato da microrganismi non patogeni, che risiedono normalmente sulla cute senza creare danni. A questi, però, possono aggiungersi virus e batteri che circolano nell’aria o con cui veniamo in contatto in diverse occasioni” Impariamo quindi, ad applicare il sapone (preferibilmente liquido) su entrambi i palmi delle mani e poi strofiniamo bene per almeno 40-60 secondi il dorso, tra le dita e nello spazio al di sotto delle unghie perché qui i germi si annidano più facilmente ed infine risciacquiamo abbondantemente.

25 Gen

By

UNA RICETTA CON I NOSTRI AMICI PEANUTS

25 Gennaio 2017 | By |

Condividi su Facebook

Excélsa dedica un’intera linea di prodotti per la casa ai Peanuts, protagonisti dell’omonimo fumetto pubblicato tra il 1950 ed il 2000. Scritto da Charles Monroe Schulz e ospitato fin dall’inizio su importanti quotidiani americani come il Washington Post e il Chicago Tribune, affezionò il pubblico grazie a personaggi indimenticabili come Charlie Brown e Snoopy. Peanuts all’epoca fu un fumetto capace di strizzare l’occhio alla critica sociale, cercando di punzecchiare a dovere seppur in mezzo a tanti sorrisi. Attraversato da una simpatia contagiosa, nel corso della sua lunga storia ha collezionato pubblicazioni in oltre 2.600 giornali e traduzioni in 21 lingue, rivolgendosi a oltre 350 milioni lettori potenziali in 75 diversi paesi.

Numerose sono anche le creazioni Peanuts Excélsa: Piatti Pizza in porcellana con 6 soggetti assortiti, Bicchieri, Tazze latte e Tazzine caffè con vari soggetti e colori, oltre alle divertenti e accattivanti Tovagliette. A tavola i disegni Peanuts animano un panorama ironico e variopinto che è un invito all’aggregarsi intorno a un brunch o per l’ora del té. E visto che i Peanuts sono nati negli Stati Uniti e la coperta di Linus ci ricorda che siamo in pieno inverno, il dolce perfetto da preparare non può che essere un americanissimo muffin al cioccolato. Magari lo si può preparare integrale, visto che le Tazze Latte si prestano ad ospitare un’ottima cioccolata calda da accompagnamento. La ricetta per i muffin integrali al cioccolato è molto semplice, bisogna procurarsi:

300 gr di farina integrale
1 cucchiaio di lievito
120 gr di burro
150 ml di latte (o latte di soia)
2 uova
60 gr di zucchero di canna
100 gr di cioccolato fondente 50%
1 bacca di vaniglia
sale q.b.
zucchero a velo per decorare

Preparate la ciotola per avvolgere la farina, da amalgamare al lievito in polvere e al sale. Una seconda ciotola ospita invece il burro e lo zucchero di canna, da unire fino ad ottenere una liscia crema. Unendo i due composti insieme alle uova, si possono aggiungere successivamente il latte e la bacca di vaniglia. L’ultimo ingrediente da integrare all’impasto sono i pezzetti di cioccolato fondente, mentre lo zucchero a velo servirà per la decorazione finale. A questo punto si può versare l’impasto nello Stampo Muffin in silicone 6 porzioni Excélsa e affidare il tutto al forno preriscaldato a 180 gradi, per quindici minuti. Servire i muffin integrali al cioccolato – che potete moltiplicare di numero decidendo di versare l’impasto in pirottini più piccoli – nel bel mezzo dei colori delle Tovagliette Peanunts Excélsa, con una buona spremuta d’arancia nei Bicchieri, un cappuccino o una cioccolata calda nella Tazza Latte o, se preferite salvaguardare la linea, un caffè nella divertente Tazzina.

03 Gen

By

UNA GIUSTA COLAZIONE

3 Gennaio 2017 | By |

Condividi su Facebook

Il nuovo anno in compagnia di Marco Bianchi si apre con un classico delle buone abitudini quotidiane: la colazione!
Un recente studio retrospettivo, condotto su una numerosa popolazione femminile e pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, ha stabilito una correlazione protettiva tra il consumo regolare della prima colazione e il rischio di sviluppare diabete di tipo 2. “Saltare la colazione significa presentarsi al pasto successivo più affamati e, come conseguenza, si è portati a mangiare molto di più a pranzo. Quando mangiamo molto la glicemia si alza rapidamente e l’organismo risponde con un’aumentata secrezione di insulina. Entrambi questi fenomeni sono legati allo sviluppo della resistenza all’insulina, che è il primo “movens” del diabete di tipo 2”.
La colazione ideale? Un caffè (non zuccherato), uno yogurt magro o vegetale, fiocchi di avena e frutta secca! La frutta secca è un concentrato di fibre, proteine, steroli vegetali e micronutrienti importanti: i pistacchi contengono moltissimo ferro, le mandorle calcio, le noci omega-3. Sono trenta i grammi al giorno consigliati: possiamo scegliere di sgranocchiarla come spuntino o di mescolarla ai piatti dolci e salati che stiamo preparando, come spezzafame, prima e dopo l’allenamento.

Tratto da: http://www.fondazioneveronesi.it/articoli/alimentazione/aggiungi-un-pasto-tavola-al-mattino/ – 10 minuti per 30 giorni, Marco Bianchi, Mondadori